Emergenza sorrisi

Al mondo migliaia di bambini non possono sorridere a causa del labbro leporino e della palatoschisi, malformazioni facciali che nei paesi più poveri del mondo colpiscono circa 165.000 bambini ogni anno. La labio-palatoschisi è una deformità del labbro e del palato che deturpa completamente il volto dei bambini che ne sono affetti, comportando inoltre difficoltà nella nutrizione e spesso anche un grave disagio sociale causato dall'isolamento e dall'emarginazione a cui le culture locali condannano questi piccoli.

L'intervento chirurgico per correggere il labbro leporino dura circa 45 minuti; questa piccola operazione non rappresenta per un bambino solo la soluzione definitiva ad una patologia, ma anche e soprattutto la speranza in un futuro migliore, in cui essere accettati dalla comunità, trovare lavoro, sposarsi. Emergenza Sorrisi è una organizzazione non governativa costituita da volontari specialisti in chirurgia plastica, maxillo-facciale, anestesia, pediatria, infermieri ed esperti logisti. Il lavoro dei volontari consiste nella realizzazione di missioni chirurgiche nei paesi dove l'incidenza di tali patologie è estremamente elevata e dove è molto limitata la presenza di chirurghi plastici locali in grado di intervenire chirurgicamente su questa particolare malformazione. In pochi anni più di 2000 bambini sono stati operati durante le missioni mediche e migliaia quelli visitati.

Takeda Italia sostiene questa organizzazione, contribuendo ai costi di realizzazione di alcune missioni chirurgiche su bambini affetti da gravi malformazioni del palato, restituendo loro un sorriso e riuscendo a cambiare radicalmente la loro vita e quella delle loro famiglie.