R&D

La ricerca Takeda, forte della propria storia, si muove con creatività e competenza anticipando i cambiamenti della medicina per rispondere con la prontezza alle esigenze di salute contro le malattie più diffuse dei nostri tempi.

I laboratori di ricerca del Gruppo sono oggi impegnati nella realizzazione di vaccini e di farmaci innovativi in ambito gastroenterologico, neurologico e oncologico. Solo in quest'ultimo ambito, Takeda ha finora investito un miliardo di dollari in ricerca e sviluppo. Sono inoltre attivi programmi di sviluppo nell'ambito delle malattie cardiometaboliche e nello sviluppo di nuovi anticorpi monoclonali per il trattamento di alcune patologie oncologiche come i linfomi e diversi tipi di tumori solidi. In ambito gastroenterologico l'innovazione Takeda si rivolge in particolare a nuovi anticorpi monoclonali per la terapia delle malattie infiammatorie croniche intestinali (Mici): in particolare ha dato vita a vedolizumab, primo trattamento selettivo per queste patologie.

Da quando il genoma umano è stato completamente decodificato si sono aperte straordinarie prospettive nel mondo medico e farmaceutico: anche in questo settore la ricerca Takeda si pone all'avanguardia mondiale, sin dai primi anni Novanta.