Skip main navigation

Main contents starts here

News 2016 banner

3 maggio 2016

Takeda Italia

TAKEDA IN ACCELERAZIONE DIGITALE

Takeda Digital Café e Takeda Digital Bootcamp: formazione innovativa rivolta ai dipendenti, realizzata in collaborazione con EDRA, per accelerare la trasformazione digitale

Roma, 3 maggio 2016 Takeda prosegue il suo cammino di accelerazione digitale con due nuove iniziative rivolte ai propri dipendenti e realizzate in collaborazione con Edra: Il Takeda Digital Cafè e il Takeda Digital Boot Camp.

Takeda ha iniziato un importante percorso di trasformazione con l’obiettivo di diventare un’azienda agile, capace di offrire soluzioni e servizi, oltre che farmaci, altamente innovativi per la salute dei pazienti. Avvalersi al meglio delle tecnologie digitali e della multicanalità diventa dunque fondamentale, per essere in grado di declinare il giusto messaggio attraverso il giusto canale verso l’audience più appropriata, soprattutto in un settore complesso e in rapida evoluzione come l’Healthcare in questo momento.

Questo processo di trasformazione digitale non può che partire dall’interno di un’azienda che, nelle parole del General Manager Chris Juliam, “vuole cogliere le opportunità offerte dal digitale e dall’integrazione tra i diversi canali di comunicazione, per una salute costruita intorno al paziente. Imprescindibile, quindi, fornire ai dipendenti le competenze e le conoscenze per affrontare i cambiamenti che la trasformazione digitale sta portando anche nel nostro settore ”.

Come primo passo Takeda Italia ha deciso di realizzare, in collaborazione con Edra, società di riferimento delle comunità medico-scientifiche per attività di formazione, marketing, editoria e comunicazione, due importanti campagne interne di formazione professionale: il Takeda Digital Cafè e il Takeda Digital Bootcamp.

Il Digital Café è un’iniziativa dedicata a tutti i dipendenti della Sede di Roma che, a partire dal 25 marzo 2016, hanno la possibilità di intervenire ad una serie di incontri in azienda con docenti certificati per conoscere funzionalità e potenzialità dei media digitali, per essere anche attraverso il digital vicini ai pazienti e capirne a fondo i bisogni.

Takeda vuole allo stesso tempo porsi come un vero driver della cultura digitale anche a livello nazionale con il Takeda Digital Bootcamp, un vero e proprio tour all’interno delle eccellenze digitali italiane e internazionali con partner del calibro di Linkedin, Google, Mosaicoon, Merqurio, qbgroup, Across health. La prima tappa si è svolta a Milano il 12 aprile 2016 presso la sede di Edra, dove si sono tenuti gli interventi di Google e di Ludovico Baldessin, e - il 13 aprile - presso la sede di Linkedin. Oggi invece seconda tappa a Palermo, presso l’headquarter siciliano di Mosaicoon. “I canali digitali sono il mezzo per poter esprimere in maniera corretta la centralità dei pazienti nel panorama sanitario nazionale, chi non conosce le nuove regole della comunicazione digitale perderà in futuro una fetta di audience che diventa ogni giorno più grande ed importante” sottolinea Davide Bottalico, Head of Digital di Takeda Italia, che ha fortemente voluto le due iniziative.

Il Takeda Digital Bootcamp, che vede come coordinatore scientifico il Prof. Guido di Fraia, Coordinatore del Collegio Docenti del Dottorato in Comunicazione e Nuove Tecnologie dell’Università IULM di Milano, insieme a docenti del calibro di Leonardo Bellini, Letizia Affinito ed Eugenio Santoro, porterà, per i prossimi sei mesi, i Senior Manager Takeda Italia nelle maggiori città italiane per incontri di aggiornamento con i massimi esperti italiani dell’ambito digitale e per imparare dalle testimonianze delle maggiori società di innovazione tecnologica in Italia. Guido di Fraia, nell’incontro di kick-off del progetto ha così raccontato questa nuova avventura: “Innovare vuol dire guardare le cose di ieri con occhi nuovi. L'idea di questo viaggio non è di insegnare al management di Takeda a fare cose nuove. Suo scopo è piuttosto quello di aiutarli ad affrontare le sfide di sempre - le strategie di marketing, il piano di comunicazione, le relazioni con i diversi pubblici - con prospettive, mezzi e strumenti nuovi.”

Takeda Italia
Takeda Italia S.p.A. è la filiale nazionale che rende disponibili i farmaci e i servizi di Takeda Pharmaceutical Company, Ltd. ai medici, ai professionisti e ai pazienti italiani. Nel Paese, l’azienda può contare su circa 500 dipendenti e un impianto di produzione innovativo a Cerano (NO). I farmaci etici sono il “core business” di Takeda. Il portfolio di Takeda Italia include farmaci per il trattamento di: esofagite e ulcera peptica, cancro alla prostata, carcinoma mammario ed endometriosi, osteosarcoma, Linfoma di Hodgkin R/R e Linfoma anaplastico a grandi cellule sistemico R/R, malattie urologiche, diabete e ipertensione, malattie respiratorie e infiammatorie, sigillo ed emostasi dei tessuti. La pipeline di R&S del Gruppo concentra le proprie risorse su quattro aree terapeutiche principali: malattie connesse allo stile di vita, oncologia e malattie urologiche, malattie del sistema nervoso centrale e malattie croniche infiammatorie intestinali.

Contatti Takeda:

Silvia Ficorilli – silvia.ficorilli@takeda.com – tel. +39 06 50260.357 - cell. 335 6984503
Caterina Toto – caterina.toto@takeda.com – tel. +39 06 50260.204 - cell. 348 8712045

Ufficio stampa Takeda

Chiara Gallarini, chiara.gallarini@ketchum.com - tel. 02 624119.66 - cell. 346 0018395
Angela Sirago, angela.sirago@ketchum.com - tel. 02 624119.87 - cell. 349 2690403
Cristina Maugeri, cristina.maugeri@ketchum.com - tel. 02 62411971

Il comunicato

Skip sub navigation

News

Page Top